martedì , 24 ottobre 2017

Home » Spiritualità » Le Poesie di Padre Tommaso

Le Poesie di Padre Tommaso

LA BARCA DI PIETRO (Luca 5,1-11)

Vorrei essere come la barca di Pietro,
ormeggiata alla riva del lago
in attesa del tuo arrivo, Signore.
sempre pronto ad essere sciolto
e lasciare la riva.
Vorrei essere come la barca di Pietro,
dopo una notte di inutili sforzi,
attendere ancora Qualcuno bisognoso di me.
Pronto a farmi sciogliere l’ormeggio:
il Maestro mi chiede un appoggio.
Vorrei essere come la barca di Pietro,
ha bisogno di essere rassettata e lavata
ma Gesù chiede di staccarmi da riva.
devo staccarmi un po’ da terra,
ha bisogno di me per parlare alla gente.
Vorrei essere come la barca di Pietro,
Il Signore vuole poggiarsi su di me,
anche se sono sporco e puzzolente.
Voglio farmi calpestare dal Maestro,
Egli ha bisogno di me per parlare alle folle.
Vorrei essere come la barca di Pietro,
disposto a prendere ancora il largo
dopo una notte di inutile sforzo.
Benché stanco e assonnato
Sempre pronto al tuo invito, Signore
Vorrei essere come la barca di Pietro,
testimone paziente e silenzioso
di una pesca miracolosa,
che rischia di affondare
per l’abbondanza dei pesci pescati.
Vorrei essere come la barca di Pietro,
anche se non potrò più prendere il largo,
sono sicuro, Signore, anche vicino alla riva,
avrai ancora bisogno di me.
(Padre tommaso Maisto)

 

scroll to top